LAMEZIA INSIEME PER LA POPOLAZIONE UCRAINA

Le notizie della guerra in Ucraina hanno scosso fortemente la nostra città, con una mobilitazione dei cittadini verso un impegno concreto verso le popolazioni costrette a rifugiarsi fuori dal proprio Paese.

La società FC Lamezia Terme mette in campo una iniziativa per offrire ospitalità e beni di prima necessità alla popolazione ucraina.

Fino a lunedì 21 marzo presso lo stadio D’Ippolito (via Guglielmo Marconi 88046 Lamezia Terme) è attiva dalle ore 15 alle ore 18 una raccolta di beni di prima necessità, che saranno caricati sul pullman della squadra e partiranno per l’Ucraina il 22/03.

Raccoglieremo esclusivamente:

omogeneizzati, latte in polvere per neonati, pannolini, assorbenti, dentifricio, spazzolini, zucchero, biscotti, pasta, riso, tonno, latte a lunga conservazione, garze, bendaggi, farmaci cortisonici (Bentelan, Deltacortene, Idrocortisone, Prednisolone), anti diabetici (Metformina, Insulina lantus, Insulina anidra, Glucagone), gastrointestinali (Plasil, Domperidone, Fermenti lattici, Imodium, Buscopan, Geffer, Maalox, Dissenten, Macrogol bustine, Clisma grande, Microclismi (x bimbi), Pursennid, gastroprotettori come pantoprazolo, omeprazolo, esomeprazolo) e antibiotici (Augmentin, Azitromicina, Ciprofloxacina, Levofloxacina, Fosfomicina), guanti, igienizzante, mascherine, torce, pile e vestiti termici.

I nostri giocatori saranno sul posto per aiutare i cittadini a caricare il pullman con i nostri colori con i beni raccolti e prepararlo alla partenza.

Il Presidente Felice Saladini ha coinvolto in una catena virtuosa di solidarietà anche i lavoratori di MeglioQuesto, che contribuiranno presso le loro sedi alla raccolta e all’organizzazione del viaggio in collaborazione con l’associazione Refugees Welcome.

Il pullman con i nostri colori farà sosta a Milano e farà rientro in Italia con 50 cittadini ucraini, donne e bambini che hanno chiesto di essere ospitati in Italia.

FC Lamezia Terme si schiera dalla parte della pace e della solidarietà.