Sancataldese Calcio vs Lamezia Terme

15 Maggio 2022 | 16:00
Stadio Valentino Mazzola

Riepilogo

PAREGGIO IN TERRA SICILIANA PER IL LAMEZIA TERME

L’ultima trasferta della regular season gialloblu si conclude con un pareggio che sa di beffa, al Valentino Mazzola di San Cataldo.

Il gol del pareggio locale è arrivato al 92’ su un calcio di rigore trasformato da Balistreri.

Gara vivace, giocata con buoni ritmi nonostante il forte caldo. Prova di carattere dei gialloblu, capaci di resistere agli assalti verde-amaranto e di sfiorare varie volte il vantaggio nella prima frazione di gioco.

Il primo tempo si chiude con un pareggio a reti inviolate per merito soprattutto dei due portieri: Lai e Valenti.

Il piglio dei lametini nel secondo tempo è molto più agguerrito, creando molte occasioni da reti.

Il gol gialloblu arriva al 63’ con Haberkon che si fa trovare al posto giusto nel momento giusto e col piattone sinistro mette la palla in rete su corner di Bollino.

La Sancataldese prova in vari modi di pervenire al pareggio che varrebbe la matematica permanenza in serie D.

Al 92’ l’arbitro assegna calcio di rigore ai siciliani. Dal dischetto Balistreri si fa perdonare un precedente errore e segna il gol dell’1-1.

Il Lamezia Terme consolida la quarta posizione e si appresta a disputare la semifinale play-off ad Acireale contro i granata.

CRONACA

Primo tempo

5’ Bollino ci prova su punizione dalla distanza ma la palla finisce alta.

9’ Lai in uscita su cross avversario impedisce a Balistreri di raggiungere il pallone.

10’ Pericolosissima azione dei locali con Balistreri che non trova il tempo della battuta su sfonda di Tuccio.

11’ Ancora molto pericolosa la Sancataldese con Tuccio che si allunga troppo il pallone.

13’ Haberkon tenta di sorprendere Valenti con una conclusione che finisce di poco alta sulla traversa.

23’ Calcio di punizione per il Lamezia Terme; i giocatori ne approfittano per un cooling break. La battuta di Terranova finisce sulla barriera.

31’ Balistreri si divora una vivida azione da gol

32’ Haberkon da posizione defilata spedisce alto di poco sulla traversa.

33’ Buono spunto personale di Magnavita la sua conclusione è però murata dalla difesa sicula.

38’ L’occasione migliore per il Lamezia Terme è firmata da Bollino con il meglio del proprio repertorio: un sinistro a giro sul secondo palo che trova una splendida risposta di Valenti.

42’ Ancora pericoloso il Lamezia Terme e ancora una volta Valenti si fa trovare pronto.

46’ Bollino prova una rovesciata nel cuore dell’area di rigore, la difesa verde-amaranto si oppone.

Secondo tempo

2’ Calcio di punizione battuto da Bollino: la palla finisce pochi centimetri sopra la traversa.

18’ GOL DEL LAMEZIA TERME! Haberkon si fa trovare al posto giusto al momento giusto e col piattone sinistro mette la palla in rete su corner di Bollino.

20’ Provvidenziale intervento di Lai che salva il risultato.

23’ Rusescu direttamente su calcio di punizione impegna severamente Valenti.

29’ Balestreri a porta libera si divora il gol del pareggio locale.

34’ Umbaca si invola in solitaria, entra in area di rigore tenta il dribbling ma finisce a terra: secondo il direttore di gara non c’è però penalty.

37’ Sancataldese alla ricerca del gol pareggio, Lai deve superarsi per tenere inviolata la propria rete.

40’ Manno entra in area di rigore ma Miliziano in copertura lo contiene al meglio.

43’ Magnavita impegna alla respinta di piede Valenti, Rusescu tenta il tap-in ma la difesa siciliana salva sulla linea.

45’ Tuccio da buonissima posizione manda la palla alta.

47’ Rigore per la Sancataldese. Balistreri dagli undici metri pareggia.

Sancataldese – Lamezia Terme 1-1

SANCATALDESE (4-3-3): Valenti; Salvo (38’st Manno), Neri, Calabrese, Lo Curto; Brunetti, Fuschi (24’st Liga), Rotulo; Cess, Tuccio, Balistreri.

A disp: La Cagnina, Di Marco, Trentacoste, Bucceri, Burcheri, Fazio, Brunetto.

All. Giovanni Campanella

LAMEZIA TERME  (4-3-3): Lai; Magnavita, Amendola, Miceli (33’st Sabatino), Amenta (30st’ Miliziano); Corapi, Maimone, De Marco; Terranova (26st’ Umbaca, 41’st Schimmenti), Haberkon (19’st Rusescu), Bollino.

A disp: Gentile, Schimmenti, Tringali, Tipaldi, Da Dalt.

All. Salvatore Campilongo

ARBITRO: Sebastian Petrov della sezione di Roma 1.

ASS: Cardinali di Perugia e Piomboni di Città di Castello.

MARCATORI:  63’ Haberkon, 92’ Balestrieri (rig.).

Ammonizioni: 23’ Salvo, 29’ Amendola, 2’st Calabrese, 14’st Corapi, 48’ La Cagnina (dalla panchina).

Rec: 2’pt; 6‘st.

Facebook
YouTube
Instagram